Usa il Codice “FORMYMOMMY” per avere il 20% di sconto al check out. Spedizione Gratuita in Italia.

Lenti a Contatto: Perchè Usarle e Quali Scegliere

Che tu sia miope, ipermetrope, astigmatico o presbite non importa: le lenti a contatto possono sempre essere utilizzate

Una volta imparato come gestirle e utilizzarle al meglio, le lenti a contatto entreranno a far parte della tua quotidianità we non potrai farne a meno. Tutte le lenti a contatto sono state rese facilmente indossabili da ogni tipo di occhio e adatte per essere utilizzate per tutto l'arco della giornata. La lente a contatto è la soluzione ideale per chi vuole godere in tutta libertà di una visione più "naturale".

I Vantaggi delle Lenti a Contatto

  • Massima libertà: ideali per fare sport e ogni tipo di attività sportiva
  • Ampio Campo Visivo: garantiscono una visione senza il limite spaziale della montatura degli Occhiali da Vista
  • Visione chiara e nitida anche in presenza di sbalzi termici
  • Ideali per gli sport di contatto: utilizzare le lenti a contatto significa migliorare la performance sportiva e rendere al meglio 

Tutte le lenti a contatto vengono scelte dal vostro Ottico Optometrista in base a moltissimi fattori oggettivi e soggettivi che devono assolutamente essere presi in considerazione prima della prima applicazione.

Scegliere le tue lenti a contatto

Molto Spesso ciò che accade quando non ci si trova bene con le lenti è molto semplice: nel 50% dei casi la causa dell'insuccesso sta nell'aver scelto la lente a contatto sbagliata!

Quando si decide di iniziare ad usare le lenti a contatto viene considerato:

  1. Difetto visivo: esiste una lente per ogni occhio! Astigmatici e Presbiti possono assolutamente beneficiare delle lenti a contatto; l'importante è scegliere quella giusta
  2. Stile di Vita: rappresenta uno dei fattori determinanti per l'utilizzo di lenti. E' la lente che deve adattarsi a noi, non viceversa
  3. Film Lacrimale: rappresenta la base su cui la lente a contatto si adagia. Deve essere sempre qualitativamente e quantitativamente ottimale
  4. Geometria della lente conforme al tuo occhio, ogni occhio è diverso dagli altri, non è detto che per pari difetto visivo, la stesse lente sia ottimale
  5. Modalità di ricambio: è un parametro altamente soggettivo che deve essere concordato insieme al tuo Ottico Optometrista
  6. Idratazione e ossigenazione: ogni lente ha parametri di idratazione e ossigenazione che vengono scelti su misura per te
  7. Materiale: ultimo ma non per importanza, viene scelto in base a tutti gli altri parametri sopra citati e alle esigenze del portatore

Vorrei iniziare ad usare le Lenti a Contatto: Cosa fare?

La cosa più sbagliata che tu possa fare è acquistare un pacchetto di lenti solo sulla base della tua prescrizione. Il nostro consiglio è quello di recarti presso un Centro Ottico Specializzato il quale sicuramente avrà un protocollo da seguire prima dell'acquisto. 

Ottico e Lenti a Contatto

Sulla base dei parametri sopra visti, tutto ciò che bisogna fare prima di mettere le lenti a contatto è:

  • Effettuare un Esame Visivo necessario per verificare il tuo Visus abituale
  • Eseguire una serie di Test Lacrimali per garantire alla lente un buon "terreno d'appoggio" sul quale la lente lavorerà
  • Rilevare i Parametri Corneali necessari per verificare che la geometria della lente sia corretta per il nostro occhio
  • Effettuare un Esame al Biomicroscopio per verificare l'integrità del segmento anteriore

Una volta effettuati questi esami preliminari potrai utilizzare delle lenti di prova e il tuo Ottico Optometrista ti aiuterà nel gestire il primo periodo di gestione e manutenzione delle lenti.

3 Semplici Trucchi per Utilizzare le lenti a Contatto

  1. Rispetta i tempi d'uso: cerca sempre di rispettare i tempi massimi d'uso indicati dal tuo Ottico e insieme al tuo Ottico di Fiducia per effettuare controlli periodici per garantire e prevedere qualsiasi comportamento della lente
  2. Attenzione alla Pulizia e Manutenzione: nulla è banale quando si tratta di manipolare delicati dispositivi come le lenti a contatto. Fai attenzione a lavare bene le mani, porre le lenti quando non vengono utilizzate nell'apposito liquido. Evita il contatto dalle lenti a contatto con sostanze estranee.
  3. Porta degli Occhiali di Scorta sempre con te: avere degli occhiali con sé consente di non trovarsi in situazioni in cui la lente risulta danneggiata e qualora bisogni rimuoverle immediatamente. Inoltre utilizzare sempre i tuoi Occhiali da Sole garantisce la massima protezione dai raggi del sole e UV.

Lenti a Contatto Morbide

Le lenti a Contatto morbide sono le più diffuse sul mercato perché più confortevoli  da indossare  essendo molto sottili, elastiche ed adattandosi meglio alla natura dell'occhio. Le Lenti a Contatto morbide possono essere di diverse tipologie:

  • Lenti a Contatto Giornaliere Monouso

Sono lenti da utilizzare solo per una giornata ed indipendentemente dal numero di ore e al termine dell'uso devono essere gettate. 
Sono molto indicate per chi ne fa un uso saltuario e non vuole occuparsi della gestione e manutenzione. Inoltre chi manifesta sensibilità ai liquidi di manutenzione la lente a contatto giornaliera monouso è indicata perché non viene mai a contatto con soluzioni per la disinfezione e detenzione dopo l'uso.

  • Lenti a Contatto a Ricambio Programmato

Il ricambio delle lenti a contatto è scelto semplicemente in base allo stile di vita e alle esigenze e può essere settimanale, quindicinale, mensile, trimestrale o semestrale e devono essere soggette a manutenzione e pulizia quotidiana così da garantirne igiene e corretto porto. Le lenti a contatto a ricambio programmato sono indicate per chi utilizza spesso le lenti come alternativa agli occhiali, tanto da farle diventare il principale mezzo compensativo.

  • Lenti a Contatto di Costruzione o su Misura

Esistono lenti a Contatto realizzate su misura e adatte a particolari difetti visivi difficilmente risolvibili con altri tipi di lenti per occhiali o a contatto. Sono Lenti a Contatto che devono essere quotidianamente sottoposte a pulizia e manutenzione. 

 Lenti a Contatto Rigide Gas Permeabili

Le lenti a Contatto semirigide sono realizzate con materiali a ridotta flessibilità e richiedono un tempo di adattamento più lungo rispetto alle lenti a contatto morbide.

Quando è indicato utilizzare Lenti a Contatto Semirigide piuttosto che le morbide?

  • Sono la soluzione ideale per particolari difetti visivi e trattamenti
  • Hanno caratteristiche tecniche che devono essere analizzate e stabilite prima di ogni applicazione
  • Rappresentano un'ottima soluzione per il controllo della progressione miopica

    Lascia un commento

    Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati