Usa il Codice “FIRSTORDER” per il 10% di sconto al check out. Spedizione Gratuita in Italia.

Smartworking e Occhi: 8 Semplici Regole per salvare i Tuoi Occhi

Quanto sono stressati i tuoi Occhi? In questo periodo sicuramente tantissimo! Dopo l'evento "Smartworking in Lockdown" il lavoro ne ha risentito tantissimo e anche i nostri Occhi! Se è vero che si lavora di più, i nostri occhi sono sforzati ogni giorno al 100% delle loro potenzialità. Cosa possiamo fare per aiutarli? Scopriamolo insime. 

Affaticamento Oculare: comportamenti che rovinano la Vista

In realtà il problema visivo legato alla visione prolungata da vicino è ben più antico! Negli ultimi 10 anni la miopia è aumentata vertiginosamente nei bambini in età scolare e anche prescolare. Utilizziamo tablet, cellulari, computer per lavorare e anche per trascorrere il tempo libero, magari davanti al pc per vedere un bel film! Niente dio più sbagliato, ma diventa sempre più frequente. 
Ti faccio una domanda: quanto tempo trascorri davanti al computer durante il giorno? 
Se la risposta è più di 2 ore consecutive, ti do qualche piccolo consiglio che può aiutarti a non arrivare la sera con male agli occhi! 🧐

Possiamo fare molto per la nostra Vista migliorando lo Studio e il Lavoro

A prescindere dai dispositivi digitali, di cui parleremo più avanti, concentriamoci sullo Stress Visivo Cognitivo: si tratta di un atteggiamento in cui Vista e Attenzione sono intensamente attivi durante lo svolgimento di un compito in Visione Prossimale come scrivere, leggere o svolgere un compito. 
Ecco alcune piccole e semplici indicazioni da seguire ogni giorno per ridurre lo stress visivo:

      1. Alzare lo sguardo ogni 20 minuti di lavoro intenso
        A intervalli regolari è bene sollevare lo sguardo dal lavoro da vicino! Questo fa bene tanti ai ragazzi che agli adulti. Infatti, guardare un punto lontano mettendolo a fuoco concentrandosi sui particolari  aiuta il sistema visivo a rilassarsi  e ne mantiene la flessibilità.
      2. Avere una buona illuminazione in camera
        La regola vuole che l'illuminazione sulla nostra scrivania di lavoro debba essere 3 volte maggiore rispetto a quella del resto della stanza!
        Questo significa che è sbagliato leggere, scrivere o stare al pc con solo la luce sulla scrivania accesa! 🤓 E' utile allora regolare l'illuminazione sempre in proporzione per evitare riflessi ed evitare contrasti afaticanti.
      3. Non avvicinarti al foglio, cellulare, computer che usi per svolgere la tua attività
        Esiste una distanza ottimale per leggere e non ci crederai ma... è unica per ognuno di noi! Sai quanto vale? Giusto quanto la distanza tra la prima nocca del dito medio ed il gomito (35-40 cm circa negli adulti). Il nostro corpo è un'unità indivisibile che deve agire in armonia con le sue varie componenti.
      4. Fai caso alla postura:
        Petto in fuori, spalle indietro! Aiuterai moltissimo i tuoi Occhi con la postura, oltre che la tua schiena ti ringrazierà enormemente. La postura è il primo campanello di allarme quando qualcosa si è modificato nel tuo sistema visivo. Una postura sbagliata potrà peggiorare la tua Vista, viceversa, la tua vista farà si che la postura aiuti a compensare scompensi visivi. Un po' come se gli occhi chiedessero aiuto al corpo.
      5. Non distenderti mentre scrivi o leggi:
        Per chi ama guardare i film al computer o peggio ancora sul cellulare, questa sicuramente non sarà una bella notizia!  Però cerchiamo di evitare di stenderci completamente semplicemente perchè in quel caso sarà difficile mantenere una distanza ed una visione equilibrata.
      6. Usa la giusta impugnatura di penna:
        C'è una regola anche in questo?! Ebbene sì. Nella scrittura p giusto tenere la penna o la matita a 2 cm dalla punta per poterla vedere e farla scorrere senza inclinare dilato la testa o o il busto peggio ancora. La penna si impugna con i polpastrelli di pollice, indice e medio niente di più semplice. Tantissime volte vediamo ragazzi impugnarla anche con 5 dita. Ma ragazzi, che sforzo! 😅
      7. TV a distanza
        Cosa mi dite della TV? Ok, pensiamo a casa a che distanza la guardiamo. Probabilmente questo coinvolgerà maggiormanete i più piccoli che per essere totalmente immersi in serie TV o cartoni animati cercando di porsi quanto più vicini possibile per un e"ffetto cinema". Assicuriamoci che sia alla giusta distanza cioè almeno 7 volte l'ampiezza dello schermo. Anche qui, l'illuminazione è fondamentale. Mentre guardiamo la TV di sera, lasciamo sempre una luce soffusa indiretta su tutta la camera.
        Sempre che è tanto meglio lasciare i nostri ragazzi dedicarsi deel tempo all'aria aperta per quanto possibile! 
      8. Evita la lettura in automobile:
        Se soffri il mal d'auto sicuramente già sarai un esperto conoscitore degli effetti che una lettura in macchina può dare, ma in realtà c'è una spiegazione più scientifica alla base di questa semplice regola. La lettura in uno stato di movimento, come l'auto, affatica molto ik sistenma visivo che deve coordinare input diversi per mantenere a fuoco il punto di fissazione. Il tragitto deve essere meglio utilizzato per ampliare la percezione in tutte le direzioni e a tutte le distanze. 

Come si fa a capire se hai bisogno degli Occhiali?

"Quante regole!" starai sicuramente pensando, ma in realtà sono solo dei semplici Consigli per Vedere Meglio sempre e non arrivare a sera con occhi stanchi e disturbi legati alla visione.
Ti consigliamo comunque un Check Visivo una volta l'anno dal tuo Ottico Optometrista o dal tuo Oculista che farà un Esame più approfondito in modo da tenere sempre sotto controllo l'andamento della tua visione. Alle volte seguire queste 8 Regole per la Visione può risparmiarti fatica e disturbi, questo può significare avere gli occhi stanchi e pesanti!

Cosa vuol dire vedere 10/10?

La normale tabella usata per l'esame della vista era stata ideata nel 1860 per verificare la capacità degli studenti du leggere alla lavagna ed è tuttora usaat per misurare l'acutezza visiva da lontano, ossia la capacità di discriminare oggetti proporzionalmente piccoli rispetto alla distanza di lettura e alla loro dimensione. 
Attenzione però, questo non va a determinare la capacità di una persona a svolgere un lavoro da vicino come leggere, scrivere anche in presenza di un'acutezza visiva di 10/10 da lontano

L'effetto principale dello Stress Visivo è il calo dell'Efficienza Visiva

E' chiaro allora: quando gli Occhi sono Stanchi è perchè li abbiamo sforzati troppo! Troppe ore al computer, al cellulare o a studiare! 
Qual è il rischio di sottoporre stress ai tuoi occhi?
Se non ti accorgi che i tuoi occhi si stanno affaticando potrai, senza accorgertene, provare fatica generale e visiva, sonnolenza e avere la sensazione di doverti sbrigare nello svolgere un compito facendo quindi il minimo indispensabile. 
La nostra raccomandazione è quella di fare sempre caso al nostro stato di Visione Nitida in ogni occasione. 
Spero di esservi stata utile e che questi miei consigli possano aiutarti a vedere meglio!

Chiara di Ottica Sicoli

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati